OrvietoToday

Rinvenuto ordigno bellico, ordinanza per permettere le operazioni di brillamento

Il ritrovamento lungo la sponda sinistra del fiume Paglia, il primo cittadino di Allerona Sauro Basili ha firmato l'ordinanza che vieta il transito in località Canicella

ordigno bellico fiume Paglia

Il primo cittadino di Allerona Sauro Basili ha emesso un’ordinanza che vieta, per la giornata di domani, il transito veicolare e pedonale sia civile che per le attività agricole in località Canicella. La disposizione si è resa necessaria dopo il rinvenimento di un ordigno bellico lungo la sponda sinistra del fiume Paglia il quale verrà fatto brillare proprio domani dagli esperti del Reggimento Genio Ferrovieri. Nell’area del ritrovamento, specifica il sindaco, non esistono abitazioni civili ma trattandosi di residuato bellico e dovendosi eliminare il pericolo, per motivi di sicurezza è fatto divieto di avvicinamento o di passaggio nella zona dalle 7 del mattino di domani fino al termine delle operazioni

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fine di un'era, chiude storico locale del centro di Terni: "Costi elevati e nessun incentivo"

  • Cinema Politeama, il gestore getta la spugna: “Investito tanto per rendere viva la città di Terni”

  • Morgan rifiuta la proposta di Terni città futura: “Mi permetto di sconsigliarvi il duplice invito”

  • Annuncio a sorpresa per il Bugatti di Terni: dopo i tanti attestati di solidarietà spunta la cordata per rilevarlo

  • Coronavirus: ottanta (giovani ed adulti) ternani in isolamento fiduciario. La decisione

  • Coronavirus, i casi sospetti in Umbria mettono in allarme: gli infermieri scrivono alla Regione

Torna su
TerniToday è in caricamento