OrvietoToday

Rinvenuto ordigno bellico, ordinanza per permettere le operazioni di brillamento

Il ritrovamento lungo la sponda sinistra del fiume Paglia, il primo cittadino di Allerona Sauro Basili ha firmato l'ordinanza che vieta il transito in località Canicella

ordigno bellico fiume Paglia

Il primo cittadino di Allerona Sauro Basili ha emesso un’ordinanza che vieta, per la giornata di domani, il transito veicolare e pedonale sia civile che per le attività agricole in località Canicella. La disposizione si è resa necessaria dopo il rinvenimento di un ordigno bellico lungo la sponda sinistra del fiume Paglia il quale verrà fatto brillare proprio domani dagli esperti del Reggimento Genio Ferrovieri. Nell’area del ritrovamento, specifica il sindaco, non esistono abitazioni civili ma trattandosi di residuato bellico e dovendosi eliminare il pericolo, per motivi di sicurezza è fatto divieto di avvicinamento o di passaggio nella zona dalle 7 del mattino di domani fino al termine delle operazioni

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ternana-Avellino 0-0, rossoverdi al secondo turno preliminare dei Play Off

  • Incidente stradale, scontro frontale tra due auto: due fratelli perdono la vita

  • Chiude storica attività del centro cittadino a Terni: un altro piccolo pezzo della città ‘romantica’

  • Lutto nel mondo dello sport ternano: è scomparso lo specialista Giampaolo Cerasoli: “Se ne è andato troppo presto”

  • Coronavirus, quattro nuovi casi positivi nel ternano: “Previsti ulteriori tamponi oltre il nucleo familiare coinvolto”

  • Terni, marito e moglie positivi al Covid: scatta l’isolamento, ricostruita la possibile catena dei contagi

Torna su
TerniToday è in caricamento