OrvietoToday

Risiko banche, Popolare Bari vende la Cassa di risparmio di Orvieto ai francesi: operazione da 55,5 milioni

Chiuso l’accordo per la cessione del 73,57% dell’istituto di credito: nel pool di investitori c’è anche il finanziere bolognese Giulio Gallazzi

Dopo dieci anni con più ombre che luci, finisce il matrimonio tra la Banca popolare di Bari e la Cassa di risparmio di Orvieto. I commissari che hanno preso in mano le redini dell’istituto di credito pugliese su mandato della Banca d’Italia hanno infatti portato a termine l’operazione che trasferisce il 73,57% di Cro ad un pool di investitori italo-francesi.

Nella nuova compagine societaria compaiono il finanziere bolognese Giulio Gallazzi – che la scorsa estate con la sua Sri capital aveva presentato un’offerta per circa 60 milioni di euro – e il fondo francese Argenthal che, tramite la controllata Alkemia - società di investimento con 1,6 miliardi di equity capital - assumerà la maggioranza della Cassa di Orvieto.

L’operazione si chiuderà con un accordo pari a 55,5 milioni di euro che finiranno nelle casse di Pop Bari, la cui gestione fallimentare non ha però impedito alla banca “umbra” di chiudere il 2018 con risultati positivi: i conti parlano infatti di un margine d’interesse di 22 milioni, un margine operativo netto di 27 milioni e un utile prima delle operazioni straordinarie di 3,407 milioni. Numeri che, accompagnati ad un piano industriale efficace, potrebbero restituire un futuro dignitoso all’istituto di credito, a tutto il personale dipendente e a centinaia di clienti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terni Shop, il centro commerciale acquistato da un’azienda leader nel mondo curvabili: “Crescita economica e sviluppo”

  • Gelateria storica di Terni allarga la propria attività: “L’affetto dei clienti una grande spinta per cimentarci nel nuovo progetto”

  • Colpo di coda del virus, 54 contagiati in Umbria: 14 i casi positivi a Terni

  • Infastidiscono la fidanzata, lui tenta di difenderla e viene pestato dal branco: in ospedale

  • Un posto in banca, il Monte dei Paschi di Siena assume: 250 posti di lavoro, opportunità anche in Umbria

  • Mala movida e la serata finisce in ospedale: “Siamo stati aggrediti”, dieci ragazzi di Terni al pronto soccorso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento